Appuntamenti

 
 

La Casa di Babbo Natale all'Exma

 

Inizio 20/12/2010 fino al 24/12/2010
Da sabato 18 fino alla vigilia del 24 l'ExMa' di Cagliari ospita "La Casa di Babbo Natale". Ogni pomeriggio laboratori, giochi e letture animate per bambini abili e disabili, per vivere un Natale senza barriere.

 

La Casa di Babbo Natale

Progetto interassessoriale patrocinato dal Comune di Cagliari:
Assessorato alla Cultura
Assessorato alle Politiche Sociali
Assessorato alle Politiche Giovanili
Assessorato alle Politiche Scolastiche

Da sabato 18 fino alla vigilia del 24 l'ExMa' di Cagliari ospita
"La Casa di Babbo Natale".
Ogni pomeriggio (in tre turni: alle 16, alle 17 e alle 18)
laboratori, giochi e letture animate per bambini abili e disabili, per vivere un Natale senza barriere.

Quest'anno Babbo Natale è di casa a Cagliari. Da questo sabato (18 dicembre) fino alla vigilia del 24, l'ExMa' ospita una settimana di iniziative dedicate ai bambini (abili e disabili) in vista delle prossime festività. Addobbato con festoni e luci magiche, popolato da elfi e da folletti, il Centro Culturale di via San Lucifero si trasforma nella Casa di Babbo Natale, uno spazio ludico di creatività con laboratori e letture animate, organizzato da LucidoSottile, con il contributo degli Assessorati alla Cultura, alle Politiche Sociali, alle Politiche Giovanili e alle Politiche Scolastiche del Comune di Cagliari.

Ogni pomeriggio, nella ex biblioteca, 150 bambini tra i 3 e i 10 anni, divisi in gruppi di 50 e su tre turni - con inizio alle 16, alle 17 e alle 18 - potranno percorrere un fantastico itinerario della durata di un?ora all?insegna del divertimento per fare della festa più bella dell'anno un'occasione di socialità e di crescita culturale.

Attraverso le varie stanze della Casa di Babbo Natale, i bimbi, in compagnia di elfi e di folletti, potranno giocare, disegnare, ascoltare storie, vivere esperienze attraverso la manualità, il gusto, il gioco, fino all?incontro più atteso ed emozionante: quello con Babbo Natale in persona, al quale consegnare la letterina con i ?desideri? da realizzare sotto l?Albero.

Per partecipare è necessario prenotare in anticipo al numero 347-6452140. Il biglietto costa 3 euro.

Ideato da Tiziana Troja e Michela Sale Musio, le due anime di LucidoSottile ? che accanto alle attività di spettacolo, da anni realizza laboratori creativi mirati all?interazione tra bambini abili e disabili -, il progetto La Casa di Babbo Natale si avvale di un ?cast? di venti persone, tra attori, animatori e operatori specializzati. I costumi sono realizzati da Filippo Grandulli, che, con Salvatore Aresu, firma anche le scenografie.

Il percorso per stanze dentro la Casa di Babbo Natale si apre con l?incontro con gli Elfi Cantastorie, due simpatici menestrelli (impersonati da attori della compagnia), che ogni sera hanno il compito di catturare la fantasia dei bimbi con una serie di letture animate di racconti natalizi. Fatto il pieno di storie, la seconda tappa è la visita al laboratorio degli Elfi Ingegneri: qui, ogni sera, due abilissimi giocattolai (Ombretta Pisanu e Salvatore Aresu) costruiranno, insieme ai piccoli ospiti, tre tipi differenti di balocchi ecosostenibili, fatti di cartone, stoffa e materiali di riciclo. Non solo: i bambini parteciperanno in questo modo anche a una significativa iniziativa di amicizia e fratellanza, nello spirito di un Natale più solidale: la sera del 24, infatti, tutti i giocattoli realizzati verranno distribuiti ai bambini meno fortunati ospitati nelle Case Famiglia della Provincia di Cagliari.

Naturalmente, la visita alla casa di Babbo Natale non può ignorare la cucina: la terza tappa del percorso è il regno di Mamma Natale, la gioiosa regina della casa (impersonata dall?attrice Antonella Puddu). Impegnata su due grandi tavoli (uno intagliato e decorato a festa, l'altro a forma di ferro di cavallo) e aiutata da una golosa assistente Elfa Pasticciona Mamma Natale insegnerà ai bambini come preparare e decorare squisiti dolcetti natalizi a base di pasta di zucchero, che i piccoli cuochi potranno poi portarsi a casa per offrirli ai loro cari e ai loro amici.

Chiude il percorso il tanto atteso incontro con il padrone di casa. Nella magica stanza di Babbo Natale (impersonato dall?attore Giuliano Pornasio), avvolta in dolci melodie natalizie, troneggia un grande camino addobbato a festa, intorno al quale sono adagiati giocattoli d?ogni tipo. Seduto sulla sua poltrona, Babbo Natale attende paziente i bambini da far salire, a turno, sulle ginocchia, per farsi svelare i desideri e i sogni da realizzare. Ad aiutare i piccini a scrivere la lista dei desideri sarà Bliz, il folletto di fiducia di Babbo Natale. Le letterine e i disegni dei bambini, di giorno in giorno, verranno appese all?Albero dei desideri, e contribuiranno a colorare la variopinta stanza di Babbo Natale.

 
 
 
 

Calendario appuntamenti